Awesome Image
  • 02/03/2022

Nel week end 5-6 marzo si festeggiano le donne e continuano le iniziative dedicate ai bambini con Sale e Arte

Domenica 6 marzo ore 15.00-17.00 dedicato ai piccoli ospiti il laboratorio artistico gratuito “Sale e Arte ”

Sabato e domenica un omaggio alle donne in visita al museo

 

Festa della donna

Come ormai di tradizione MUSA, in occasione della Festa della Donna, vuole rendere omaggio a tutte le donne che visiteranno il museo del sale di Cervia sabato 5 e domenica 6 marzo. Riceveranno in regalo un sacchettino di sale “dolce” prodotto nella salina Camillone come augurio di fortuna e prosperità. Regalare sale infatti ha un significato benaugurale e di grande auspicio. Gli antichi romani l’offrivano agli ospiti in segno di amicizia, e lo usavano per pagare il compenso dei soldati. Al termine “sale” sono legate le parole “salario” e “salute”

 

Domenica 6 marzo Sale e Arte ore 15-17

Ultimo appuntamento invernale con le iniziative dedicate ai bambini di “ Gioca al Museo!”

Il 6 marzo dalle 15.00 alle 17.00 si svolgerà – Sale e Arte il laboratorio di pittura creativa con il sale colorato a cura di Cooperativa Atlantide

L’iniziativa è gratuita compresa nel biglietto di ingresso al museo

Per la partecipazione al laboratorio occorre la mascherina FFP2

 

Continua fino al 27 marzo la mostra “Cervia Ritrovata“

All’interno del museo continua fino al 27 marzo la mostra fotografica “Cervia Ritrovata: La scoperta della città antica e del suo territorio”. Si tratta della mostra dedicata alle indagini archeologiche sul territorio del comune di Cervia che nel 2021 hanno visto gli scavi nell’area di Cervia Vecchia, in particolare nell’area della antica Rocca fatta costruire da Federico Barbarossa a difesa della città. Il percorso illustra, fra immagini e racconto, l’indagine archeologica avvenuta nei mesi di agosto, settembre e ottobre 2021. La serie di pannelli narra le attività di scavo realizzate nell’area delle saline che ospitò, fino al 1697, l’antica città del sale, prima del suo trasferimento verso il mare. Le immagini, scatti del Gruppo Fotografico MUSA ( gruppo di fotografi nato all’interno del museo), guidano l’occhio del visitatore alla scoperta dell’attento lavoro di scavi e pulitura dell’area dove sorgeva l’antica città, mentre il racconto degli archeologi offre una panoramica sulle attività svolte portandole a conoscenza del pubblico.

Il progetto di indagine archeologica, iniziato nel 2019, vede la collaborazione dell’Università di Bologna-Dipartimento Storia, Culture e Civiltà, della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Ravenna, Forli-Cesena e Rimini; del Comune di Cervia-MUSA, del Gruppo Culturale Civiltà Salinara . (Concessione Prot. n. 0002604)

Prossime visite guidate insieme agli archeologi 12 e 26 marzo

Ricordiamo che per l’ingresso al museo sono necessari super green pass e mascherina

 

https://musa.comunecervia.it/it/

 

Cervia 2 marzo 2022