Mare d’Amare

24 Giugno 2013 - 24 Luglio 2013

O.G.PAGANO
MARE D’AMARE
MUSA, MUSEO DEL SALE DI CERVIA
24 GIUGNO – 24 LUGLIO 2013
PERSONALE PITTORICA


Dal  24 giugno al 24 luglio 2013 il Museo del Sale di Cervia ospiterà un'esposizione personale del pittore Otello G. Pagano.

 


In questo luogo particolare e legato alle tradizioni si potranno osservare opere dedicate al mare, una delle tante fonti d’ispirazione dell’artista.

Conosciuto come pittore concettuale anche in rappresentazioni naturali, come paesaggi marini, si contraddistingue sempre in quanto fa uso di una ricca tavolozza di colori nella quale è rintracciabile l’influenza impressionista, anche se il percorso si è evoluto verso una pittura dalla forte componente immaginativa.

 

 

Il sapore atemporale delle rappresentazioni, così come la comparsa dei manichini, richiamano atmosfere metafisiche, mentre la libera associazione delle figure rimanda alle esperienze surrealiste. Le immagini non sono però da leggere in senso freudiano come liberazione dell’inconscio attraverso l’esperienza figurativa, ma fluiscono piuttosto seguendo un’idea, un progetto colmo di significati che attendono di essere svelati.

 

 

Pagano, Torinese di nascita, frequento’  per anni la scena artistica di Torino, fulcro centrale delle nuove esperienze  in  campo artistico, e in un secondo momento la città elegante e raffinata di Parma; quindi due scuole di vita e pensiero differenti che lui è riuscito a fondere creando uno stile unico e particolare.

 

 

L’artisticità di Otello Giuseppe Pagano include necessariamente una forte padronanza della pittura intesa come mezzo espressivo  ma anche dello spazio interpretato come entità tridimensionale capace di contenere l’immensità del tutto.

Torna indietro