Il controllo del Sale

03 Febbraio 2018 - 08 Aprile 2018

 

Dal 3 febbraio al 2 aprile a MUSAsi terrà la mostra “Il controllo del Sale. Immagini e storie di luoghi e uomini a tutela dell’oro bianco”. Si tratta di una serie di immagini d’epoca che mostrano la realtà cervese con spazi e persone addette alla custodia e protezione del prezioso “oro bianco”: dalla torre San Michele e magazzini del sale alle garitte, ai caselli, alle antiche caserme della Guardia di Finanza, fino all’antica ferrovia che giungeva davanti al magazzino del sale per caricare direttamente sui convogli merci il sale che partiva per la distribuzione commerciale. Un percorso fuori dal tempo teso a mettere in rilievo quanto il sale fosse importante in passato e diventasse motivo di contesa perché elemento prezioso indispensabile nella conservazione dei cibi, nella concia delle pelli e nella produzione di insaccati e formaggi.

Ad aprire la mostra la tavola dipinta ad acquerello da Giovanna Campana che illustra l’area delle saline e della città con i luoghi posti a controllo di produzione e commercio del sale: quelli che ancora esistono e quelli che non ci sono più. La mostra, realizzata in collaborazione con l’Archivio Storico di Cervia, trae spunto dal lavoro di una mappa di comunità dedicata al controllo del sale realizzata nell’ambito delle azioni dell’Ecomuseo del Sale e del Mare.

Torna indietro