Festa dei Musei

02 Luglio 2016 - 03 Luglio 2016

Il museo del sale di Cervia partecipa alla  edizione numero 0 della Festa dei Musei, iniziativa nata dalla Direzione generale MUSEI  e dedicata al tema Musei e Paesaggi Culturali. SI tratta di un grande evento nazionale alla cui realizzazione concorreranno non solo i principali musei statali, ma anche tutte le realtà pubbliche e private che desidereranno aderire. Il tema al centro di questa inedita due giorni è quello del rapporto tra Musei e Paesaggi culturali, argomento individuato da ICOM per il congresso internazionale  che si terrà a Milano dal  3 al  9 luglio.

 

Le tipologie degli eventi vengono distinte  a seconda del  target e in giornate e fasce orarie dedicate  alle quali corrisponde un argomento . Musa ha scelto di partecipare alla sezione  Lo Spettacolo della cultura per sabato 2 luglio, in  fascia serale e per domenica 3 luglio  alla sezione  Il Patrimonio per Tutti mettendo  in campo un paio di iniziative dedicate. Il patrimonio per tutti, una tematica scelta per dare maggiore risalto a quei valori promossi dalla Comunità Europea tramite la Convenzione di Faro, che tra le sue definizioni cardine, prevede concetti come quelli di “eredità culturale” e “comunità di eredità” che pongono l’attenzione sul valori anche immateriali del nostro Patrimonio sulla loro  valorizzazione.

 

Sabato 2 luglio  per Lo Spettacolo della cultura alle ore 23.00 MUSA offre ai suoi ospiti una visita guidata gratuita al museo condotta nella antica lingua della terra di Romagna. Si va alla ricerca della identità dei luoghi, della storia dei paesaggi culturali della città del sale, dello sviluppo delle terre, delle acque e dei mestieri, della civiltà del sale e della salina millenaria. Un viaggio nel tempo, fra le storiche mura degli antichi dei magazzini del sale, fra immagini, documenti, attrezzi, e fra passato, presente e futuro della civiltà salinara cervese. Si passa dalle origini della città al suo sviluppo turistico soffermandosi sulla produzione del sale, il prezioso “oro bianco” che ha scatenato contese e guerre volte al controllo sulla produzione e commercio di questo importante elemento che è stato indispensabile per la conservazione dei cibi fino all’avvento dei moderni frigoriferi. Ad accogliere gli ospiti e a condurre la visita sarà un salinaro.

 

Domenica 3 luglio perIl Patrimonio per Tutti  MUSA propone una visita guidata gratuita alla salina Camillone

La Salina Camillone  è sezione all’aperto di MUSA,  museo del sale di Cervia. Qui i salinari volontari del Gruppo Culturale Civiltà Salinara producono ancora il sale con il metodo antico – detto alla cervese- utilizzato fino al 1959,  anno in cui la salina ha cambiato struttura ed è passata ad un tipo di produzione più moderna e meccanizzata. Nella salina artigianale si respira ancora la magia della attività manuale con movimentazione e lavorazione del sale con gli antichi attrezzi in legno oggi esposti anche al museo. Il sale “ dolce” cervese viene raccolto durante il periodo estivo ogni giorno alternando i bacini.

La visita guidata offre l’opportunità di immergersi completamente nella magia dell’ambiente e di comprendere il duro lavoro dei salinari. E’ una opportunità  unica anche per “leggere” i tratti caratteristici di un ambiente unico e comprendere il  rapporto delle persone con le acque che hanno avuto ed hanno ancora oggi un ruolo fondamentale nella vita e nella economia locale.

Appuntamento al centro visite Saline in via Bova 61 alle ore 16.30. Un salinaro accompagnerà il gruppo alla salina Camillone

Gli eventi  della Festa dei Musei di tutta Italia sono promossi sul sito del ministero www.beniculturali.it

 

 

Social:  #FestadeiMusei2016, #FDM2016 #museiepaesaggiculturali #Culturaèpartecipazione

 

 

Torna indietro